giovedì 30 luglio 2015

CROSTATA A BASE MORBIDA

Avete mai sentito parlare della crostata a base morbida? Oggi io ne ho preparata una per un'amica, è un dolce un pò particolare perchè si fa con la teglia della crostata ma in modo un pò diverso
 Per preparare la crostata a base morbida dovete usare uno stampo di metallo che abbia la scanalatura sulla base, lo chiamano “stampo furbo” perchè vi permette di  capovolgere la base che vi servirà per la farcitura, è il classico stampo per crostata ma non ha la base piatta.
Vediamo insieme di cosa si tratta, così soddisferò la vostra curiosità.

INGREDIENTI:

- 3 uova
- 150 gr di zucchero
- 120 gr di burro
- 150 ml di latte 
- 225 gr di farina +Molino di Pordenone 
- 3 cucchiai di lievito
- 250 gr di panna Hoplà
- 1 barattolo di amarene sciroppate amarena fabbri 

PROCEDIMENTO:

  1. Montare le uova con lo zucchero finchè non risultino spumose
  2. Aggiungere il burro fuso freddo e  il latte  e mescolare bene
  3. Infine aggiungere la farina +Molino di Pordenone  e il lievito e amalgamare bene il tuto.
  4. Cuocere a 170° per circa 20 minuti.
  5. Far raffreddare e capovolgere la crostata.
  6. Spalmare la superficie con  marmellata all'amarena    
  7. Montate la panna e aggiungete alla fine le amarene sciroppate amarena fabbri  a pezzi
  8. coprite la marmellata con lo strato di panna e amarene e decorate con ciuffi di panna e amarene sciroppate
Potete guarnire la vostra crostata a base morbida con qualsiasi cosa, Nocciolata +Rigoni di Asiago  e wafers sbriciolati, crema e Fiordifrutta al mandarino +Rigoni di Asiago , Nocciolata +Rigoni di Asiago  e cocco e così via.
DATE LIBERO SFOGO ALLA VOSTRA FANTASIA





lunedì 27 luglio 2015

CHEESECAKE AL MASCARPONE

Ho avuto ospiti all'improvviso e quindi ho pensato di preparare un dolce che poteva essere veloce ma al tempo stesso gustoso oltre che fresco, allora ho realizzato una CHEESECAKE AL MASCARPONE, vi illustro come fare per realizzarla

INGREDIENTI:

- 150 gr di biscotti secchi tipo digestive
- 60 gr di burro
- 250 gr di mascarpone +Mila Südtirol - Alto Adige  senza lattosio
- 125 gr di yogurt magro +Mila Südtirol - Alto Adige  oppure formaggio spalmabile tipo philadelphia
- 100 gr di zucchero
- 2 uova
- 50 gr di cioccolato fondente
- 1 bustina di vanillina
- scaglie di cioccolato
- 1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO:

  1. Sbriciolare i biscotti e unire il burro
  2. Schiacciare il composto sul fondo della teglia a rivestirlo tutto, mettere in frigo.
  3. Lavorare il mascarpone con il formaggio spalmabile, lo yogurt, lo zucchero,  la vanillina e i tuorli.
  4. Aggiungere il cioccolato fondente sciolto
  5. unire gli albumi montati a neve fermissima
  6. Versare il composto sulla base di biscotti e coprire con le scaglie di cioccolato
  7. Infornare a 180° per circa 1 h
  8. Mettere in frigo a consolidare e guarnire a piacere 




venerdì 24 luglio 2015

TORTA SALATA

Oggi mi sono cimentata in un nuova torta salata , ho messo dentro un pò di cose, tanto per variare un pò.
A volte mi capita di fare delle torte salate per svuotare il frigo e questa è una di quelle volte, non è leggerissima con queste temperature ma il gusto però è ottimo. Vorrà dire che ne mangeremo meno ma godremo nel gusto 
D'altronde si dice......meglio poco ma buono!
Vi metto la ricetta per chi volesse provare a realizzarla 


INGREDIENTI:

- 1 rotolo di pasta sfoglia
- 5 uova
- qualche cucchiaiata di parmigiano grattugiato +Agriform Sca Formaggi 
- un pezzo di masdammer frattugiato a filetti
- qualche fetta di speck a filetti
- 1 zucchina piccola a rondelle sottili
- sale q.b.
 
PROCEDIMENTO:

  1. Stendete la pasta sfoglia in una teglia
  2. Sbattete le uova con il sale, le scaglie di masdammer, il parmigiano e lo speck e versatelo sulla pasta sfoglia
  3. infornate a 180° per circa 20 minuti
Potete chiaramente farcire la vostra torta salata come più vi aggrada o secondo quello che avete in frigo, sarà sempre ottima e diversa dal solito
 


mercoledì 22 luglio 2015

MSC CROCIERE

Siamo in estate, voglia di mare, di viaggi, di evasioni e perchè allora non pensare di organizzare una bella crociera, magari con un gruppo di amici oppure con la propria metà? Un viaggio di piacere oppure romantico, basta solo scegliere!
<img src="https://buzzoole.com/track-img.php?code=FJ35N7H46081BAN6S74L" alt="Buzzoole" />


In questo ci viene in aiuto la MSC crociere, una compagnia ormai molto affermata nel settore delle crociere nel Mediterraneo. Vi darà la possibilità di scegliere una vasta gamma di itinerari: dal Nord Europa, alla Isole Canarie e Marocco, Caraibi e Antille, Sud America, Oceano Indiano, Africa Occidentale e meridionale, Dubai, gli Emirati e Oman.
Visto che scelta? Ognuno potrà decidere dove andare, tante città e culture diverse da conoscere, un vero giro intorno al mondo!
Ogni crociera offre dei servizi eccezionali, stile italiano, rispetto dell'ecosistema marino e  alta tecnologia.


Ogni nave ha una scelta vasta di cabine e suite che soddisferanno ogni vostra esigenza, in modo che ricorderete sempre il divertimento e le emozioni trascorse durante la crociera.
Non volete partire adesso? Ebbene, MSC crociere vi offre una grande offerta per le vostre vacanze invernali: una crociera di 7 notti, volo incluso, con la splendida MSC orchestra, per portarvi in isole dove il mare è cristallino e la natura selvaggia, sto parlando delle Antille e dei Caraibi.
Sarete trasportati in un mondo magico fatto di meravigliose spiagge, paesaggi tropicali, mix di culture e tradizioni.

Inoltre, per coloro che prenoteranno subito, sarà disponibile un pacchetto bevande all inclusive
compreso nel prezzo.
Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito:  http://www.msccrociere.it/it_it/MSC/Crociere-Caraibi-Inverno.aspx



Allora cosa aspettate? Correte a prenotare la vostra crociera da sogno con MSC Crociere


MSC CROCIERE, DOVE I VOSTRI SOGNI DIVENTANO REALTA'!




<img alt='buzzoole code' src='https://buzzoole.com/track-img.php?code=2fed594bc5f7a2db1676884717b62d6b' />










martedì 21 luglio 2015

PANE PEMA

Oggi affrontiamo un argomento mai trattato prima, parliamo di un prodotto che non può mancare sulla tavola di ognuno di noi, il pane.
Sulla mia tavola è indispensabile, oltre che per la mia cucina di ogni giorno, lo utilizziamo ovunque e senza questo alimento non potremmo vivere.
Ma abbiamo bisogno che sia buono e naturale e che soprattutto faccia bene, allora vi presento un'azienda tedesca che produce un pane salutare fatto solo con 3 ingredienti, PEMA 

L'azienda ha alle spalle una storia particolare e nasce per un malinteso linguistico.
Heinrich e Alma Leupoldt hanno un negozio di dolci tipici tedeschi panpepati e un giorno, con la voglia di ingrandire l'attività, leggono un annuncio che parla di un'azienda che volendo chiudere la propria attività, mette in vendita i suoi macchinari per la lavorazione di Lebkuchen, peccato che appena dopo fatto l'acquisto, si accorgono dell'errore...........
si tratta di macchinari progettati per una certa qualità di pane nero, che in Boemia ha lo stesso nome dei dolci di panpepato.

A volte, sembra che il destino abbia scritto per noi ciò che dobbiamo fare e quindi i coniugi accettano questa sfida. Il signor Heinrich, bravissimo pasticciere, mette le proprie virtù a servizio della  nuova attività e nel 1950 nasce PEMA.
Il nome Pema deriva dal tibetano e significa fior di loto, ha come significato simbolico la purezza, quindi  si adatta benissimo alla filosofia dell'azienda:

- usare cereali provenienti da un’agricoltura pulita
- scegliere lavorazioni semplicissime, capaci di esaltare il gusto e di mantenere intatte le proprietà nutrizionali dei cereali 
- usare tutto il tempo che serve per fare un pane buono. Ma anche un pane che fa bene.

Il pane Pema è ottimo perchè fatto con ingredienti naturali e soprattutto con pochissimi ingredienti, segale integrale, acqua e sale oltre che il lievito madre
La ricetta di questo pane, semplice ma buono, viene tramandata da 3 generazioni, un mix tra tradizione e innovazione ma senza che il gusto e la bontà naturale cambi   
L'azienda è conosciuta in tutto il mondo per il suo pane che arriva fresco in qualsiasi paese grazie a una confezione studiata appositamente, inoltre si mantiene fresco a lungo grazie alla sua lavorazione accurata e precisa.

Io ho avuto il piacere di collaborare con quest'azienda, che mi ha inviato una confezione da 10 pezzi di 5 diversi tipi di pane integrale biologico contenente due fette di pane ciascuno. Molto pratica se si  pranza ad esempio fuori casa per lavoro o per uno spuntino leggero durante una gita fuori porta, i pacchettini sono sottili e piccoli e stanno tranquillamente in borsa.


Vediamo più da vicino i tipi di pane e analizziamoli uno ad uno

PEMA CLASSICO-PANE DI SEGALE INTEGRALE 

E' fatto con pochi ingredienti, lievitazione naturale e cottura lentissima.
Contiene una piccola dose di carboidrati, proteine, sali minerali, vitamina B ed E.
Favorisce la circolazione, è ritenuto un buon amico delle arterie ed è raccomandato alle persone che conducono una vita sedentaria perché aiuta l'intestino pigro avendo un leggero potere  lassativo. .
La segale ha un’altra virtù: è la meno calorica fra i cereali.
Questo pane è quindi utile quando si è a dieta e, in generale, per tenere il peso sotto controllo.

Pema ha lanciato una sfida, riuscire a creare dei piatti con questi tipi di pane, ma non semplici fette di pane spalmate con qualcosa, ma che ci sia creatività e fantasia anche se si usano ingredienti semplici.
Io ho provato a comporre un piatto ideale per uno spuntino, una colazione o un aperitivo con amici, con ingredienti semplici ma che ha come  elemento principe il pane Pema.

Ho voluto dargli un titolo LA VIA LATTEA

INGREDIENTI:

-  pane integrale di segale PEMA
- fiocchi di latte
- marmellata di mandarino biologica 

Non ho fatto altro che tagliare il pane a forma di stelle e sovrapporle in modo sfarzato dopo averle spalmate con fiocchi di latte o marmellata di mandarino e sovrapporle in modo alternato una sull'altra.
Risultato? Eccolo in foto, credo sia riuscito bene ma soprattutto metta voglia di mangiarlo. Il sapore del pane integrale si sposa bene con la delicatezza dei fiocchi di latte e la dolcezza della marmellata di mandarini. Un connubio davvero goloso.



PEMA PLUS -PANE INTEGRALE DI SEGALE INTEGRALE CON SEMI DI GIRASOLI 

L'energia della segale unita a quella dei semi di girasole offre un pane nutriente e ricco di elementi preziosi per il benessere quotidiano. I semi di girasole sono saporiti, salutari e molto calorici, ma con le loro 557 kcal per 100 g sono i più leggeri fra i semi oleosi. Questo pane contiene una grande quantità di vitamine, tra cui la B12, B1, A, D, E, PP e tanti sali minerali. Per tutti questi ingredienti contenuti in esso ha una preziosa azione di protezione antibatterica e antinfettiva.
Ho voluto preparare con il pane di segale integrale con semi di girasoli questo secondo sfizioso che potrete realizzare anche sotto forma di dolce
ROTOLINI DI PANE PEMA FRITTI



PEMA PLUS - AGLI 8 CEREALI

Gli otto cereali più importanti del mondo, utilizzati permettono di portare ogni giorno in tavola un pane buono e con tante qualità, integrali e in proporzione equilibrata.
In questo pane sono contenuti la segale e  il grano con la loro ricchezza nutrizionale, l'avena consigliata per la crescita e l'allattamento, il farro, povero di grassi, che sazia e non fa ingrassare e, infine, il riso, il miglio, l'orzo e il mais, ricchi anch'essi di sostanze nutrizionali.  

Con il caldo di questi giorni, nessuno vuole mettersi ai fornelli ma non vogliamo neppure rinunciare al gusto e allora ho deciso di fare dei tramezzini con Pane Pema agli 8 cereali, che possiamo portare con noi anche al mare o per una gita fuori porta, che ne dite?
Ho preferito farcirlo con insalata, salsa tonnata, prosciutto cotto e pomodorini. Calorico, energizzante per queste temperature ma soprattutto pratico e goloso, ma voi potete farcirlo in tantissimi modi diversi, basta solo usare un pò della vostra creatività. 




  PEMA FITNESS-PANE INTEGRALE CON AVENA
 Per rimettersi in forze, ritrovare la vitalità e, grazie all’avena, anche il buonumore. 


Per godersi Il pane Pema Fitness, ho preferito utilizzarlo in una gustosa  PAPPA AL POMODORO,   un primo piatto povero, di origine contadina, tipicamente toscano e precisamente di Siena, ma che viene realizzato ormai in tutta Italia
E' preparato con pane raffermo, pomodori pelati, aglio, basilico e abbondante olio evo.
E' nato come piatto povero per utilizzare il pane raffermo che avanzava in cucina, ma adesso lo si fa per la sua semplicità e bontà.
La pappa al pomodoro può essere utilizzata come zuppa calda in inverno o a temperatura ambiente in estate.
 


PEMA PANE INTEGRALE SPECIALE

Ricco di segale, avena e frumento

Per queste giornate calde, non abbiamo voglia di stare ore e ore ai fornelli a preparare qualcosa di gustoso, quindi vi voglio far conoscere il modo per poter preparare un pranzo o una cena veloce e al contempo gustosa con PANE PEMA INTEGRALE SPECIALE.
I miei SPIEDINI DI POLLO E ZUCCHINE che vi delizieranno e, se avete pochissimo tempo, potrete farli anche sotto forma di frittata, come ho fatto io! 




Per piu informazioni vi lascio link al loro sito e alla pagina facebook
http://www.pema.de/it
https://www.facebook.com/PanePema

lunedì 20 luglio 2015

CONTEST PANE PEMA APERITIVO D'ESTATE


Un aperitivo è un pre dinner ovvero una bevanda alcolica o analcolica che si beve prima dei pasti per stimolare l'appetito. Può essere un cocktail o una bevanda non miscelata accompagnata o meno a stuzzichini. È diffuso in Italia così come in tutto il mondo.
E' uno dei momenti in cui ci si ritrova tra amici o un momento di completo relax soprattutto quando siamo in vacanza.
Ormai ha preso molto piede la consuetudine di trovarsi in comitiva per un aperitivo, un modo come un altro per stare insieme a chiacchierare e passare del tempo piacevole e di puro relax in compagnia di amici, a casa, in spiaggia, al bar, in montagna in piscina.........ogni luogo è adatto per bere qualcosa insieme.
Proprio a questo proposito, PANE PEMA ha organizzato un contest a cui io non posso esimermi dal partecipare, mi appassionano le sfide!
Vediamo le regole che potrete anche trovare qui
 https://www.facebook.com/PanePema/photos/a.235850489845222.54420.23476821328 6783/841588665938065/?type=1&theater



Io ho deciso di partecipare con un cocktail analcolico alla frutta che possono consumare tutti, anche coloro che non bevono alcolici e resta anche più leggero e dissetante in questi giorni di caldo intenso, sto parlando del

PINK LADY


INGREDIENTI:
  • granatina q.b.
  • ghiaccio a cubetti
  • succo di pesca (1/3)
  • succo di ananas non zuccherato (1/3)
  • spremuta di pompelmo rosa (1/3)
  • pompelmo rosa per decorare
PROCEDIMENTO:
  1. Prendete un bicchiere   e riempitelo per metà con il ghiaccio a cubetti.
  2. Miscelate i succhi di ananas e pesca e la spremuta di pompelmo secondo le proporzioni.
  3. Aggiungetevi lo sciroppo di granatina molto lentamente ed alla fine mescolate il cocktail analcolico.
  4. Guarnite con un quarto di fetta di pompelmo e servite.










Non posso far altro adesso che augurarvi una buona vacanza e un buon relax con questo aperitivo gustoso e dissetante.
Ringrazio PANE PEMA per questa nuova occasione

SPIEDINI DI POLLO E ZUCCHINE

In estate cerchiamo sempre cose veloci ma al contempo gustose da preparare per pranzo o cena, qualcosa che sia anche un piatto da poter servire freddo e non molto pesante,perchè si sa, in estate preferiamo mangiare cibi freschi e leggeri.
Oggi voglio proporvi i miei spiedini di pollo e zucchine, che non sono affatto spiedini, perchè avevo poco tempo per realizzarli e ho preferito prendere una scorciatoia.

INGREDIENTI:

- 1 zucchina piccola
- 300 gr di petto di pollo
- 1 cucchiaio di parmigiano +Agriform Sca Formaggi
- 1 fetta di Pane Pema Integrale Speciale
- sale
- pepe
- noce moscata
- 1 uovo

PROCEDIMENTO:
  1. Frullate il petto di pollo nel mixer
  2. Mondate la zucchina privandola dei semi all'interno e frullatela
  3.  Mescolate la zucchina al petto di pollo e aggiungete sale, pepe, noce moscata, uovo, parmigiano e Pane Pema ridotto in briciole.
  4. Amalgamate bene tutti gli ingredienti e formate dei bastoncini che infilerete su uno stuzzicadente per spiedini.
  5. Se volete fare prima, perchè non avete molto tempo, potete fare una frittata da cuocere in un tegame sui fornelli.
  6. Se optate per gli spiedini, mettete su carta da forno nella teglia da forno e infornate a 180 gradi finchè non risultino ben dorati
Questo è il risultato sotto forma di frittata








Cosa ne pensate? Spero di avervi dato qualche idea buona anche oggi.....BUON APPETITO!!!

domenica 19 luglio 2015

CREPES CON PERE E GORGONZOLA


Di solito parliamo sempre di crepes dolci, oggi voglio postarvi una ricetta di crepes salate di facile realizzazione e che vi farà fare un figurone con i vostri ospiti, vi parlo delle crepes con pere e gorgonzola,  dove il sapore deciso del gorgonzola si fonde divinamente con quello dolce delle pere

INGREDIENTI:


- pere Abate 3

- gorgonzola cremoso 120 gr
- burro 80 gr


- latte 2 cucchiai
- erba cipollina 8 fili
- farina +Molino Spadoni spa  130 gr


- uova 2



PROCEDIMENTO:


  1. Preparate la pastella per le crêpes,amalgamando in una ciotola la farina setacciata, il latte, le uova e il burro fuso. 
  2. Lavorate il composto con una frusta,per evitare che si formino grumi.
  3.  Lasciate riposare l’impasto in frigo per 30 minuti. 
  4. Ungete con 20 g burro una piccola padella con fondo antiaderente,versate 2 mestolini di pastella, roteate il tegame per distribuirla uniformemente sul fondo e fate cuocere per 2 minuti su entrambi i lati. 
  5. Seguite la stessa procedura per altre 7 crêpes
  6. Fate fondere in una casseruola 20 g di burro, unite il latte e il gorgonzola a pezzetti e continuate a cuocere fino a ottenere una crema soda.
  7.  Sbucciate 2 pere, tagliatele a fettine sottili e lasciatele ammorbidire con il burro rimasto in un altro tegame; poi unitele alla crema di formaggio.
  8.  Distribuite la crema di pere e gorgonzola al centro di ogni crêpe, e chiudete a sacchetto,  utilizzando i fili di erba cipollina, puliti. 
  9. Scaldate in forno già caldo a 180 °C per 10 minuti e servite subito, guarnendo con la pera rimasta.


sabato 18 luglio 2015

ROTOLINI DI PANE PEMA FRITTI


Oggi voglio presentarvi una ricetta un pò particolare, di solito la realizzo sempre con del pancarrè, ma ho voluto sperimentare con il PANE PEMA, sapete che a me piace molto reinventare le ricette che si fanno di solito, mettere quel tocco personale che dà un qualcosa in più!
Si possono realizzare i rotolini sia nella variante dolce che in quella salata e sia nella versione fritti che al forno, tutto sta ai vostri gusti personali.
Io oggi vi propongo la variante salata nella versione fritta.

INGREDIENTI:

-  fette di Pane Pema
- prosciutto cotto
- emmenthal
- 1 uovo
- pane grattugiato q.b.
- sale q.b.
- olio di semi

PROCEDIMENTO:

  1. Con l'aiuto di un matterello assottigliate le fette di pane Pema. 
  2. Farcite con prosciutto cotto e emmenthal
  3. Arrotolate le fette su se stesse formando dei rotolini
  4.  Avvolgete nella pellicola e fate riposare in frigo per mezz’ora.
  5.  Passate ogni rotolino nell’uovo battuto in cui avrete aggiunto del sale e poi nel pangrattato
  6.  Friggete i rotolini in abbondante olio bollente facendoli dorare
  7. Servite i rotolini ben caldi


E' chiaro che ho farcito i rotolini con prosciutto cotto e emmenthal  ma potete realizzarli anche con altre farciture, prosciutto crudo e mozzarella, wurstel, ricotta e prosciutto crudo........date spazio alla vostra creatività! 
Per la versione dolce vi rimando alla prossima ricettina..... a presto

giovedì 16 luglio 2015

PAPPA AL POMODORO

Oggi voglio parlarvi di un primo piatto povero, di origine contadina, tipicamente toscano e precisamente di Siena, ma che viene realizzato ormai in tutta Italia, la PAPPA AL POMODORO.
E' preparato con pane raffermo, pomodori pelati, aglio, basilico e abbondante olio evo.
E' nato come piatto povero per utilizzare il pane raffermo che avanzava in cucina, ma adesso lo si fa per la sua semplicità e bontà.
La pappa al pomodoro può essere utilizzata come zuppa calda in inverno o a temperatura ambiente in estate.
Può essere realizzata in vari modi, a seconda dei gusti personali, come per esempio, con l'aggiunta di un soffritto di cipolle, carote e sedano.
Adesso voglio mostrarvi la mia ricetta, realizzata con  PANE PEMA

 INGREDIENTI:

- Pomodori pelati 400 gr 
- brodo vegetale
- 1 mazzetto di basilico
- olio extravergine di oliva
- aglio
- zucchero un cucchiaino
- sale
- pepe 

PROCEDIMENTO:

Iniziate col preparare il brodo vegetale
Mettete le fette di pane Pema a tostare in forno e quando saranno tiepide, strofinatevi sopra gli spicchi di aglio sbucciati in precedenza.
Prendete ora una padella antiaderente dai bordi alti e ponetevi all’interno il pane tostato. Versatevi sopra  i pomodori pelati a pezzi  ed il brodo vegetale  affinchè le fettine di pane vengano totalmente ricoperte. A questo punto unite lo zucchero  e fate cuocere a fuoco basso per 40-50 minuti, per far evaporare il liquido. Mescolate di tanto in tanto per consentire una cottura uniforme e ridurre il pane in pappa.
Aggiustate quindi di sale e pepe.  A cottura ultimata, spegnete il fuoco e guarnite con foglie di basilico per dare un sapore fresco ed intenso alla vostra pappa al pomodoro che sarà così pronta da servire in ciotole  o piatti fondi da irrorare con abbondante olio di oliva!


mercoledì 15 luglio 2015

FAGIOLINI IN AGRODOLCE

Estate, caldo, mare ma anche tante e tante verdure che vogliamo conservare per l'inverno!
Come conservarle? 
Parliamo oggi di fagiolini, sono ricchi di fibre, sali minerali e vitamina A e C.

I fagiolini vantano proprietà diuretiche e rinfrescanti dell'apparato gastro-intestinale, oltre che rimineralizzanti per la buona quantità di minerali.
Questi legumi, per l'abbondanza in fibre, sono un ottimo alleato in caso di stitichezza; inoltre, per il loro scarso apporto glucidico, possono essere consumati anche dai diabetici.

<p style="display: none;"><cite><a href="http://www.my-personaltrainer.it/benessere/fagiolini.html">Fagiolini</a></cite> da http://www.my-personaltrainer.it/benessere/fagiolini.html</p>


Vi lascio la ricetta di come conservo io i fagiolini del mio orticello

INGREDIENTI:

- fagiolini
- 1 litro di acqua 
- 1 litro di aceto
- sale

PROCEDIMENTO:

Spuntate i fagiolini e metteteli a bagno in acqua fredda.
Sciacquateli e nel frattempo mettete a bollire l'acqua con l'aceto e un pugno di sale
Quando bolle, versatevi i fagiolini e cuocete per circa 20 minuti, dipende anche dalla loro grandezza, vi conviene provarli.  
Quando saranno cotti, metteteli ad asciugare su un panno
Riempite dei barattoli che avrete sterilizzato e mettete a bollire per altri 20 minuti
In questo modo avrete i vostri fagiolini sempre belli freschi e potrete usarli condendoli con aglio, prezzemolo, origano e peperoncino in qualsiasi momento vogliate.
Buon lavoro

 

martedì 14 luglio 2015

CUORI GOLOSI

Oggi, avendo ricevuto la marmellata di mandarino e di prugnole, grazie a  una rinnovata collaborazione con +Rigoni di Asiago , ho voluto subito cimentarmi in un dolce molto goloso ma semplice e veloce da realizzare.
Non ho davvero saputo resistere al richiamo del FIORDIFRUTTA Rigoni di Asiago, vediamo allora di cosa si tratta

INGREDIENTx 6 biscotti:

- 250 gr di quark ( oppure quick o philadelphia)

- 2 uova
- 25 gr di farina che lievita +Molino Spadoni spa 
- 25 gr di burro +Mila Südtirol - Alto Adige 
- 50 gr di zucchero

PROCEDIMENTO:

  • Montate i tuorli con 30 gr di zucchero
  • Aggiungete il formaggio quark, il burro sciolto fatto raffreddare e la farina.
  • Mescolate ben bene e aggiungete gli albumi montati a neve e il rimanente zucchero
 

 
  • Versate il composto nelle formine di silicone e infornate a forno ventilato per 25 minuti a 180°
 
  • Quando i biscotti si saranno raffreddati, toglieteli dallo stampo e riempite la cavità con FIORDIFRUTTA +Rigoni di Asiago 
Vi assicuro che si scioglieranno in bocca e assaporerete piano piano il cuore goloso racchiuso all'interno del biscotto.


lunedì 13 luglio 2015

BANOFFEE PIE

Avete mai sentito parlare della BANOFFEE PIE ? E' un dolce alla banana tipico anglosassone.
Si prepara alternando strati di pandispagna, panna montata, rondelle di banana e scaglie di cioccolato. E' un dolce facile e delizioso!

Vediamo come si realizza, per evitare di accendere il forno in questi giorni così caldi, potete anche acquistare il pan di spagna già pronto e realizzare questo dolce così particolare.

 

INGREDIENTI: 

PER IL PAN DI SPAGNA :
  • 4 uova
  • 125 g di zucchero
  • 60 g di farina +Molino Spadoni spa 
  • 25 g di amido di mais
  • 25 g di cacao amaro in polvere
PER LA PANNA MONTATA:
  • 50 cl di panna per dolci molto fredda
  • 80g di zucchero a velo
  • 1/2 baccello di vaniglia
PER LA FARCITURA:
  • panna montata
  • 3 banane
  • 50 g di scaglie di cioccolato fondente
PER DECORARE:
  • 3 banane
  • 50 g di scaglie di cioccolato fondente
  • Il succo di 1 limone
PROCEDIMENTO:

Cominciamo preparando il pan di spagna al cioccolato:

In una ciotola, versate lo zucchero e i tuorli e  sbattete per ottenere un composto spumoso.
Aggiungete l'amido di mais, la farina e mescolate.
Montate gli albumi a neve ed incorporateli al composto delicatamente.
Imburrate e infarinate una tortiera e cuocete per 20 minuti a forno preriscaldato a 180°
Togliete dal forno, sformate la torta e lasciate raffreddare.

Prepariamo adesso la panna montata:
 
Versate la panna  nella ciotola, incidete il baccello di vaniglia e prelevate i semi che aggiungerete alla panna liquida.
Montate adesso la panna e aggiungete lo zucchero quando sarà spumosa.

Adesso non resta che farcire la torta.......

Tagliate il pan di spagna a metà, nello strato inferiore spalmate di panna montata, aggiungete le fette di banana e le scaglie di cioccolato. Ricoprite con l'altro disco e decorate la torta con la panna montata. Aggiungete le fette di banana che precedentemente avrete passato nel limone e infine cospargete di scaglie di cioccolato.

Servite ben fredda

 

TORTA DI CREPES

Non tutti hanno la possibilità di usare il forno oppure non si vuole, magari come adesso che fa caldo......cerchiamo di evitarlo!
E allora come mangiare un buon dolce senza cottura? Non preoccupatevi, problema risolto!
Possiamo semplicemente fare una bella torta di crepes
Le crèpes sono davvero una risorsa quando non si ha il forno e questa torta di crèpes, facilissima da preparare e golosa, vi farà fare un figurone con i vostri invitati.
Prepararla è semplicissimo:


INGREDIENTI PER LE CREPES:

- 125 gr di farina +Molino Spadoni spa 
- un pizzico di sale
- 250 gr di latte
- 3 uova
- 30 gr di burro

FARCITURA:

- Nocciolata o fiordifrutta +Rigoni di Asiago 

PROCEDIMENTO:

Sbattete le uova con il sale e aggiungete il burro sempre mescolando.
Fate cadere la farina a pioggia e infine aggiungete il latte a filo affinchè non si formino grumi.
Ponete qualche cucchiaiata di composto sulla crepiera e cuocete le crepes.
Spalmate della panna montata - o della crema al mascarpone come quella del tiramisù - sulle crèpes, e impilatele l'una sull'altra in modo da formare una torta piuttosto alta, in cui siano alternati gli strati di crèpes e di panna montata.
Coprite la torta con della pellicola trasparente e mettetela in frigorifero per alcune ore, in modo che solidifichi.
Tiratela fuori dal frigo 10 minuti prima di servirla, pareggiate eventualmente il bordo della torta tagliandolo tutto intorno con un coltello, decorate la torta con FIORDIFRUTTA  ai frutti di bosco +Rigoni di Asiago  o con della NOCCIOLATA +Rigoni di Asiago che scalderete leggermente in un tegamino sul fuoco.
Si possono anche  spalmare le crèpes con della NOCCIOLATA +Rigoni di Asiago 
invece che con la panna montata, ed utilizzare quest'ultima per la decorazione finale, insieme a scaglie di cioccolato.

Allora, cosa ne pensate? davvero un ottimo dolce da fare in pochi minuti e soprattutto senza ricorrere al forno 


Mattonella con yogurt di fragola e cioccolato

 

INGREDIENTI :

  • 500 ml di panna da montare
  • 80 g di zucchero
  • 2 albumi
  • 1 cucchiaio abbondante di farina 
  • due vasetti da 175 g di yogurt alla fragola  senza lattosio MILA 
  •  
Per la base

  • 150 g di biscotti secchi
  • 120 g di cioccolato fondente
  • 30 g di burro. 
PREPARAZIONE :

Nel mixer frullare i biscotti.
Sciogliete a bagnomaria il cioccolato con il burro.
In una ciotola mescolare i biscotti con il cioccolato e ricavate 2 rettangoli delle dimensioni della base degli stampi per plum cake.
Fate riposare in frigo.
In una ciotola mettete la panna fredda, lo yogurt e la farina e montate con le fruste elettriche.
 Unite delicatamente gli albumi, che avrete montato a neve ben ferma con lo zucchero, al composto di yogurt e mescolate delicatamente.
Sulla base dello stampo per plum cake mettete della carta forno e coprite con uno strato di crema.
Coprite con un disco di biscotti e concludete con altra crema e l'ultimo strato di biscotti.
 Mettete nel congelatore per 3-4 ore.
 
 

FARFALLE CON ZUCCHINE E MASCARPONE

 
Le zucchine sono un ingrediente molto povero in calorie, estremamente digeribile e versatile, che si presta alla preparazione di una grande varietà di ricette. Le "farfalle con zucchine e crema di mascarpone" sono un primo piatto di semplice realizzazione, ma fresco e sfizioso che si adatta soprattutto alla stagione primaverile, anche se può essere gustato in qualsiasi momento dell’anno.  

INGREDIENTI:

-  400 grammi di zucchine
-  una confezione di panna da cucina
-  250 grammi di mascarpone MILA senza lattosio
-  360 grammi di farfalle (pasta)
-  cipolla bianca
-  olio extra-vergine d'oliva q.b.
-  sale q.b.
-  pepe nero q.b.
-  un dado
-  prezzemolo

PROCEDIMENTO:

Versate dell'acqua in una piccola casseruola e portate ad ebollizione, vi servirà per il bordo.
 Nel frattempo, lavate con cura le zucchine e privatele delle estremità, poi procedete a tagliarle a rondelle dallo spessore sottile.
Non appena l’acqua comincia a bollire, aggiungetevi mezzo dado.
Pulite e lavate una cipolla bianca, tagliatene una metà e sminuzzatela. Prendete ora una padella molto capiente e versatevi tre cucchiai d'olio, aggiungete la cipolla sminuzzata e fate soffriggere, poi versate le zucchine tagliate a rondelle.
Unite un mestolo del brodo preparato in precedenza al soffritto con le zucchine e attendete fino a quando queste non saranno cotte ed il brodo sarà evaporato, mescolando di tanto in tanto.
Intanto mettete a bollire dell'acqua in una casseruola grande, in cui cuocerete le farfalle.
Fate saltare in padella la pasta e le zucchine per qualche istante, poi spegnete la fiamma. Versate il mascarpone in una scodella con mezzo mestolo di acqua di cottura e un paio di cucchiai di panna da cucina ed amalgamate fino ad ottenere un impasto cremoso.
Unite la salsa ottenuta alla pasta con le zucchine, aggiungete una modesta quantità di prezzemolo sminuzzato e mescolate. Distribuite nei piatti ultimando la preparazione con una spolveratina di pepe nero
Per aggiungere più sapore, potete aggiungere due cucchiai di parmigiano grattugiato mentre fate saltare in padella le farfalle con le zucchine.


PLUMCAKE SALATO ALLO YOGURT

 

INGREDIENTI:
- 1 vasetto di yogurt da bere alla banana
- 3 uova
-  3 vasetti di farina 00 +Molino Spadoni spa 
-  1 vasetto di parmigiano  grattugiato +Agriform Sca Formaggi 
-  1/2 vasetto di olio di semi
-  1/2 vasetto di latte (se necessita, vista che io non utilizzo lo yogurt cremoso)
-  1 bustina di lievito istantaneo per torte salate (se non usate la farina che lievita +Molino Spadoni spa )
-  100 gr di  prosciutto cotto
-  100 gr di  emmenthal
-  sale qb 




PROCEDIMENTO:
 
In una ciotola sbattete le uova con una frusta; sempre mescolando aggiungete lo yogurt e, un vasetto alla volta, la farina setacciata, il lievito, il parmigiano grattugiato e amalgamate bene.
Aggiungete il latte, l’olio, il sale e mescolate bene fino a ottenere un composto omogeneo.
Unite infine l'emmenthal e il prosciutto cotto  tagliati a dadini.




Imburrate e infarinate uno stampo da plumcake, versate l’impasto e infornate a 200° per 45 minuti.
Ultimata la cottura, togliete dal forno e lasciate  raffreddare prima di sformarlo su un piatto da portata.



TORTA CON MELE E YOGURT

TORTA CON  MELE E YOGURT

INGREDIENTI:

- 250 gr di farina +Molino Spadoni spa 
- 1 bottiglietta di yogurt  da bere alle mele (potete utilizzare anche quello cremoso)
- 3 uova
- 150 gr di zucchero
- 3 mele 
- 70 gr di burro
- 1 bustina di lievito per dolci ( se non usate la farina che lievita +Molino Spadoni spa )
- suco di limone

PROCEDIMENTO:

Tagliate a fettine le mele e bagnatele con del succo di limone.
Montate bene le uova intere con lo zucchero, aggiungete il burro sciolto e intiepidito e mescolate bene.
 Successivamente aggiungete anche lo yogurt e la farina con il lievito (entrambi setacciati) poco alla volta e mescolando dal basso verso l’alto.
Infarinate le fettine di mela e setacciate per farne uscire la farina che è di troppo. In questo modo permetterete alle mele di disporsi su tutta la torta, evitando che cadano tutte sul fondo.
Mettete il composto in una tortiera imburrata da 24 cm di diametro. 
Cuocete in forno a 180 °C per 45 minuti.
Sfornate la torta di yogurt e mele e fatela intiepidire nello stampo prima di sformarla.
A voi la scelta di spolverizzarla o meno con zucchero a velo.
 

MILA SUDTIROL ALTO - ADIGE

Voglio raccontarvi una storia, una di quelle che sembrano uscite da un libro di favole.
Un sogno che si realizza, si, perchè nel lontano 17 marzo 1962, in un hotel 10 persone si mettono insieme per realizzare un sogno e nessuno avrebbe immaginato che sarebbe stato quello che oggi è, l'azienda MILA SUDTIROL-ALTO ADIGE.

E' situata in Alto Adige, già il posto dice tutto!
Con la sua ampia verietà di paesaggi, regala un tesoro prezioso che va salvaguardato ed è questo che fa l'azienda Mila trasformando il latte delle mucche in tantissimi e ottimi prodotti, quali burro, latte, mascarpone, yogurt e tanto altro.
Il latte che viene trasformato è del tutto naturale, privo di OGM, arriva tutto dalla zona altoatesina. Tra l'azienda e i 2700 contadini che producono il latte c'è un rapporto di stretta fiducia, molti di loro vivono sopra i 1000 metri e hanno pochissime mucche nella stalla e abitano lì da generazioni.
Gli allevatori tengono molto al benessere dei loro animali, in estate pascolano sui prati e in inverno vivono nelle stalle, ben nutriti e assistiti.
Il latte fresco viene prelevato giornalmente anche dalla fattoria più fuori mano, per lavorarlo entro 24 ore. Per un totale di 27 mezzi di raccolta, 365 giorni all'anno. Quindi anche tutte le domeniche e i giorni festivi. Anche in caso di maltempo.
La massima qualità è  sempre garantita sia per materie prime eccellenti e sia per la lavorazione.
Quest'azienda tiene molto al proprio lavoro e mette tutta la passione e l'amore nella lavorazione del latte per far arrivare sulle nostre tavole sempre prodotti garantiti di ottima qualità e freschezza.
Io ho avuto il piacere di collaborare con loro, persone  molto gentili e disponibili, che mi hanno inviato un vasto assortimento dei loro prodotti.
Vi mostro cosa mi è arrivato





Innanzitutto, devo dire che già il pacco era molto ben curato, facendo un così lungo viaggio mi sarei aspettata di trovarlo in brutte condizioni e invece, come vedete, è tutto in ordine, grazie anche alla bellissima borsa termica che l'azienda MILA mi ha regalto assieme ai prodotti.
La borsa è comoda e capiente e in essa erano contenuti i prodotti assieme alle mattonelle ghiaccio per evitare che i prodotti si guastassero.
Il kit era composto da :

- 2 yogurt da bere senza lattosio alla banana
- 2 yogurt da bere senza lattosio alla fragola
- 2 yogurt cremosi senza lattosio alla fragola
- 1 mascarponne da 250 gr senza lattosio
- 2 yogurt da bere alla mela
- 2 yogurt da bere tropicali
- 2 yogurt da bere alla banana
- 2 yogurt da bere ai frutti di bosco 


LO YOGURT

Innanzitutto vediamo qualche cenno di come è nato. Come tutte le cose buone, nasce per caso da un errore. Il nome dovrebbe derivare dalla parola turca yogur, miscelare, ma sulle origini dello yogurt non si hanno notizie certe. È probabile che sia nato per errore. Del latte dimenticato in un otre di pelle, è venuto a contatto con qualche fonte di calore: probabilmente è così che l'uomo ha scoperto lo yogurt

È buono, fa bene alla salute, è perfetto per le diete ipocaloriche, è necessario per un'alimentazione equilibrata: un vasetto di yogurt non dovrebbe mai mancare in frigorifero, in qualsiasi delle sue ormai molteplici varianti, bianco o alla frutta, cremoso o con pezzi interi, ai gusti classici o a quelli innovativi che si stanno sempre più diffondendo.
 Non sempre però possiamo mangiare tutto ciò che rientra nella categoria dei latticini, si va sempre più diffondendo l'intolleranza al lattosio, lo zucchero contenuto nel latte. Per questo motivo, MILA SUDTIROL ha introdotto anche prodotti senza lattosio, in modo che possono essere consumati da tutti indistintamente.
Però gli yogurt non si consumano solo così semplicemente bevendoli o mangiandoli al cucchiaio per quelli cremosi, ma con essi è possibile fare anche tante buone ricette, sia dolci che salate.
Vediamone insieme qualcuna, una classica è la torta di mele con yogurt e avendo quello alle mele, sarà ancora più buona. 

TORTA CON  MELE E YOGURT

INGREDIENTI:

- 250 gr di farina +Molino Spadoni spa 
- 1 bottiglietta di yogurt  da bere alle mele (potete utilizzare anche quello cremoso)
- 3 uova
- 150 gr di zucchero
- 3 mele 
- 70 gr di burro
- 1 bustina di lievito per dolci ( se non usate la farina che lievita +Molino Spadoni spa )
- suco di limone

PROCEDIMENTO:

Tagliate a fettine le mele e bagnatele con del succo di limone.
Montate bene le uova intere con lo zucchero, aggiungete il burro sciolto e intiepidito e mescolate bene.
 Successivamente aggiungete anche lo yogurt e la farina con il lievito (entrambi setacciati) poco alla volta e mescolando dal basso verso l’alto.
Infarinate le fettine di mela e setacciate per farne uscire la farina che è di troppo. In questo modo permetterete alle mele di disporsi su tutta la torta, evitando che cadano tutte sul fondo.
Mettete il composto in una tortiera imburrata da 24 cm di diametro. 
Cuocete in forno a 180 °C per 45 minuti.
Sfornate la torta di yogurt e mele e fatela intiepidire nello stampo prima di sformarla.
A voi la scelta di spolverizzarla o meno con zucchero a velo.
 

Abbiamo utilizzato lo yogurt per una ricetta dolce, sembra quasi scontato che si possa fare! Ebbene, adesso vi mostro come si utilizza in una ricetta salata. Di solito si usa lo yogurt bianco, ma io ho utilizzato quello alla banana e vi assicuro che non ci sta affatto male. Le cose più buone si creano proprio così, sperimentando con ingredienti che non metteresti mai insieme.

PLUMCAKE SALATO ALLO YOGURT


INGREDIENTI:
- 1 vasetto di yogurt da bere alla banana
- 3 uova
-  3 vasetti di farina 00 +Molino Spadoni spa 
-  1 vasetto di parmigiano  grattugiato +Agriform Sca Formaggi 
-  1/2 vasetto di olio di semi
-  1/2 vasetto di latte (se necessita, vista che io non utilizzo lo yogurt cremoso)
-  1 bustina di lievito istantaneo per torte salate (se non usate la farina che lievita +Molino Spadoni spa )
-  100 gr di  prosciutto cotto
-  100 gr di  emmenthal
-  sale qb 




PROCEDIMENTO:
 
In una ciotola sbattete le uova con una frusta; sempre mescolando aggiungete lo yogurt e, un vasetto alla volta, la farina setacciata, il lievito, il parmigiano grattugiato e amalgamate bene.
Aggiungete il latte, l’olio, il sale e mescolate bene fino a ottenere un composto omogeneo.
Unite infine l'emmenthal e il prosciutto cotto  tagliati a dadini.



Imburrate e infarinate uno stampo da plumcake, versate l’impasto e infornate a 200° per 45 minuti.
Ultimata la cottura, togliete dal forno e lasciate  raffreddare prima di sformarlo su un piatto da portata.




 MASCARPONE:

Consapevole che l’intolleranza al lattosio è al giorno d'oggi sempre più diffusa, l'azienda MILA ha voluto soddisfare le particolari esigenze dei consumatori con il suo nuovo Mascarpone Senza lattosio. Lanciato a metà marzo 2014, il Mascarpone Mila senza lattosio allarga la già esistente gamma della linea Mila dedicata a chi soffre d’intolleranza allo zucchero del latte 
Il nuovo mascarpone è ideale per chi non vuole rinunciare al gusto ma senza avere particolari problemi di intolleranza. Si presta benissimo a dolci e salati.

Vediamo qualche ricettina con questo prodotto, io non potevo esimermi da non pubblicare il mio tiramisù, il dolce emblema del mascarpone.

TIRAMISU'

INGREDIENTI:

- 250 gr di mascarpone +Mila Südtirol - Alto Adige 
- 3 cucchiai di zucchero
- 1 pacco di savoiardi
- scaglie di cioccolato
- cacao amaro
- 3 tuorli
- 2 albumi

x LA BAGNA:

- 1 macchinetta di caffè
- un pò di liquore a scelta
- latte

PROCEDIMENTO:

In un recipiente sbattete i tuorli con lo zucchero finchè non risultino spumosi.
Aggiungete il mascarpone e amalgamate bene.
A parte montate gli albumi a neve fermissima e aggiungeteli alla crema di mascarpone e amalgamate bene dall'alto vero il basso.
Bagnate i savoiardi nella bagna che avrete preparato in precedenza e poneteli in un recipiente.
Fate uno strato di savoiardi e uno di crema di mascarpone e spolverate con cacao e scaglie di cioccolato
Continuate così fino ad esaurimento degli ingredienti
Ponete in frigo e servite ben freddo


Ma come per lo yogurt, anche il mascarpone si adatta benissimo anche a piatti salati, primi piatti, antipasti e secondi.
Io vi offro una ricettina semplice e veloce di un primo piatto.

FARFALLE CON ZUCCHINE E MASCARPONE

Le zucchine sono un ingrediente molto povero in calorie, estremamente digeribile e versatile, che si presta alla preparazione di una grande varietà di ricette. Le "farfalle con zucchine e crema di mascarpone" sono un primo piatto di semplice realizzazione, ma fresco e sfizioso che si adatta soprattutto alla stagione primaverile, anche se può essere gustato in qualsiasi momento dell’anno.  

INGREDIENTI:

-  400 grammi di zucchine
-  una confezione di panna da cucina
-  250 grammi di mascarpone MILA senza lattosio
-  360 grammi di farfalle (pasta)
-  cipolla bianca
-  olio extra-vergine d'oliva q.b.
-  sale q.b.
-  pepe nero q.b.
-  un dado
-  prezzemolo

PROCEDIMENTO:

Versate dell'acqua in una piccola casseruola e portate ad ebollizione, vi servirà per il bordo.
 Nel frattempo, lavate con cura le zucchine e privatele delle estremità, poi procedete a tagliarle a rondelle dallo spessore sottile.
Non appena l’acqua comincia a bollire, aggiungetevi mezzo dado.
Pulite e lavate una cipolla bianca, tagliatene una metà e sminuzzatela. Prendete ora una padella molto capiente e versatevi tre cucchiai d'olio, aggiungete la cipolla sminuzzata e fate soffriggere, poi versate le zucchine tagliate a rondelle.
Unite un mestolo del brodo preparato in precedenza al soffritto con le zucchine e attendete fino a quando queste non saranno cotte ed il brodo sarà evaporato, mescolando di tanto in tanto.
Intanto mettete a bollire dell'acqua in una casseruola grande, in cui cuocerete le farfalle.
Fate saltare in padella la pasta e le zucchine per qualche istante, poi spegnete la fiamma. Versate il mascarpone in una scodella con mezzo mestolo di acqua di cottura e un paio di cucchiai di panna da cucina ed amalgamate fino ad ottenere un impasto cremoso.
Unite la salsa ottenuta alla pasta con le zucchine, aggiungete una modesta quantità di prezzemolo sminuzzato e mescolate. Distribuite nei piatti ultimando la preparazione con una spolveratina di pepe nero
Per aggiungere più sapore, potete aggiungere due cucchiai di parmigiano grattugiato mentre fate saltare in padella le farfalle con le zucchine.


YOGURT INTERO CREMOSO SENZA LATTOSIO

Lo yogurt Mila Senza Lattosio realizzato con yogurt intero fatto solo da latte di montagna dell’Alto Adige, è cremoso e amabile, è indicato non soltanto per le persone intolleranti al lattosio, ma anche per chi cerca un prodotto ad alta digeribilità. Nelle versioni alla frutta, viene utilizzata solo la migliore frutta, appositamente frullata che piace ai consumatori piccoli e grandi ed è disponibile in confezioni da 2 x 125 g e in tre ottimi gusti: Bianco, Fragola e Banana.
  
Voglio mostrarvi un'altra ricettina preparata con lo yogurt cremoso alla fragola senza lattosio

Mattonella con yogurt di fragola e cioccolato

INGREDIENTI :

  • 500 ml di panna da montare
  • 80 g di zucchero
  • 2 albumi
  • 1 cucchiaio abbondante di farina 
  • due vasetti da 175 g di yogurt alla fragola  senza lattosio MILA 
  •  
Per la base

  • 150 g di biscotti secchi
  • 120 g di cioccolato fondente
  • 30 g di burro. 
PREPARAZIONE :

Nel mixer frullare i biscotti.
Sciogliete a bagnomaria il cioccolato con il burro.
In una ciotola mescolare i biscotti con il cioccolato e ricavate 2 rettangoli delle dimensioni della base degli stampi per plum cake.
Fate riposare in frigo.
In una ciotola mettete la panna fredda, lo yogurt e la farina e montate con le fruste elettriche.
 Unite delicatamente gli albumi, che avrete montato a neve ben ferma con lo zucchero, al composto di yogurt e mescolate delicatamente.
Sulla base dello stampo per plum cake mettete della carta forno e coprite con uno strato di crema.
Coprite con un disco di biscotti e concludete con altra crema e l'ultimo strato di biscotti.
 Mettete nel congelatore per 3-4 ore.

 
Non mi resta che ringraziare MILA SUDTIROL ALTO-ADIGE per avermi permesso di degustare i suoi buonissimi prodotti, freschi e genuini, ma soprattutto rinfrescanti in questi giorni estivi.
A voi lascio i link delle pagine se vorrete avere ulteriori informazioni sull'azienda